Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Carte di Credito’

Consigli generali

Assicurarsi che la carta sia genuina attraverso l’esame degli elementi di sicurezza e delle caratteristiche della carta :

Eseguite il controllo di fluorescenza a raggi ultravioletti e assicuratevi che siano presenti i segni distintivi in particolare:

carte-di-credito.jpg

NB: Alcune carte Visa Electron possono non contenere gli elementi di sicurezza fluorescenti

Controllate i primi quattro numeri stampati in piccolo sopra o sotto quelli in rilievo, devono coincidere

carte-2.jpg

Nelle carte Visa o Mastercard le prime quattro cifre in rilievo devono coincidere con quelle stampate in piccolo sotto. Qualora questo non avvenga la carta può considerarsi falsa.

Nelle carte American Express controllate l’esistenza del codice sicurezza stampato a caratteri piccoli sopra i numeri in rilievo ( in questo caso non dovrà coincidere con le prime quattro cifre).

Controllate la presenza dei caratteri speciali in rilievo

 carte-3.jpg

 

I caratteri speciali MC nel caso di mastercard , e V in Visa sono difficili da copiare in quanto stampati in rilievo con caratteri particolari, spesso i falsari utilizzano il font classico come negli esempi qui sopra.

Controllate sempre che il numero in rilievo sulla carta coincida con quello sulla ricevuta

carte-4.jpg

 

I criminali spesso utilizzano carte emesse regolarmente, alterando solo il contenuto della banda magnetica.

 

Controllate che le cifre in rilievo siano chiare e in linea , anche il nome e le date di emissione e scadenza devono essere in rilievo.

 

Controllate la firma sul retro della carta, la carta è valida solo in presenza della firma che deve essere apposta all’attivazione della carta.

Annunci

Read Full Post »

Consigli generali

  • Non perdere mai di vista la tua carta di credito e i dettagli della tua carta di credito, soprattuto durante i pagamenti, ad esempio al rifornitore o al ristorante. Diffida da chi non ha il POS a vista o fa più strisciate.
  • Prima di firmare una ricevuta d’acquisto presso un negozio controlla che l’importo indicato sia quello giusto.
  • Non gettare o lasciare incustodite le ricevute degli acquisti, ricorda che sulla ricevuta è stampato sia il numero di carta che la data di scadenza!
  • Controlla bene gli estratti conto, nel caso di una transazione sospetta, comunicalo subito all’emittente della carta.
  • Controlla che l’estratto conto arrivi regolarmente tutti i mesi, il criminale potrebbe infatti rubarlo dalla cassetta della posta per utilizzare poi i dati che esso contienecontenuti in esso.
  • Non rivelare a nessuno il PIN della tua carta, non custodirlo insieme alla carta (ad esempio nel portafoglio) piuttosto memorizzalo.
  • Assicurati di non essere osservato mentre digitati il pin presso un negozio o presso un distributore automatico.
  • Firma la carta sul retro appena la ricevi.
  • Appena ti accorgi che la tua carta di credito è stata smarrita o rubata chiama immediadamente il numero blocchi.

Consigli di sicurezza per l’uso della carta di credito su internet

Usa la tua carta solamente su siti web sicuri e controlla le credenziali del negozio online, in particolare :

  • Utilizza i motori di ricerca: Spesso è possibile trovare indicazioni sull’affidabilità di un negozio online tra commenti e messaggi di utenti che hanno già acquistato in passato.
  • Controlla se sul sito web è indicato un indirizzo fisico e telefonico dove contattare l’azienda. Procedi con estrema cautela qualora fosse indicato solo un numero di cellulare o un indirizzo email.
  • Assicurati che al momento dell’acquisto sia presente l’icona di transazione sicura indicata sul browser con un piccolo lucchetto posto in basso a sinistra e che sulla barra dell’indirizzo compaia https:// anzichè http://
  • Se hai dubbi circa l’affidabilità di un negozio utilizza un metodo di pagamento alternativo oppure utilizza una carta prepagata
  • Al tuo indirizzo di posta elettronica potrebbe arrivare un’email che ti porti, attraverso qualche stratagemma (ad esempio facendo finta di essere un email ufficiale della tua banca) ad inserire i tuoi dati personali e quelli relativi alla tua carta di credito. Non rispondere mai a questo tipo di email ne inserire i propri dati personali.
  • Stampa e conserva sempre le ricevute dei pagamenti, e le clausole dei contratti , potrebbero risultare utilili in caso si voglia contestare l’acquisto.
  • Controllare sempre in modo accurato l’estratto conto, segnalando subito all’emittente eventuali spese non riconosciute.

Consigli di sicurezza per l’uso della carta presso i distributori automatici di contante

  • Fai attenzione alle persone che ti sono intorno, se noti comportamenti sospetti o ti senti a disagio scegli un’altro distributore automatico.
  • Controlla il distributore, se noti qualcosa di strano come pannelli posticci o microtelecamere fallo immediatamente presente alla banca, leggi gli articoli sulle frodi presso i distributori per capire come il criminale può catturare i dati della tua carta.
  • Non accettare aiuto da estranei, anche se si indentificano come personale della banca, piuttosto entrate nella banca e fate presente il problema.
  • Se il distributore non restituisce la carta farlo presente in ogni caso al numero verde apposito.
  • Non gettare la ricevuta alla fine della transazione.
  • Fate attenzione, soprattutto la sera, quando ci si allontana dal distributore, se la zona del distributore è poco illuminata, sceglietene un’altro.

Cosa fare se sospettate di essere stati vittima di una frode ?

  • Bloccate immediatamente la carta telefonando al numero blocchi.
  • Controllate l’estratto conto, se vi sono spese che non riconoscete , evidenziatele.
  • Procedete con una denuncia alle forze dell’ordine verso ignoti, allegando una copia dell’estratto conto con le voci precedentemente evidenziate, facendo presente di aver sempre custodito carta e pin con la massima cura.
  • Inviate una copia della denuncia e dell’estratto conto evidenziato alla società emittente sia via fax che per posta raccomandata (non inviare mai gli originali, sempre le copie).

In genere questi casi si risolvono con il rimborso totale dell’importo frodato che avviene a circa 2-3 mesi dalla comunicazione all’emittente.

 

Carte di credito che offrono particolari garanzie di sicurezza su internet

 

Blu American Express. Con questa carta il titolare viene esonerato dalla responsabilità, quando sia accertato l’utilizzo fraudolento della stessa. In più, offre la copertura assicurativa «Programa rimborso acquisti» con cui è possibile restituire gli oggetti acquistati in rete, quando non siano soddisfacenti, ed essere rimborsati delle spese.

Diners Club. Queste carte (www.dinetclub.com) adottano il servizio Diners Safe: attivandolo si riceve un sms sul telefonino ogni volta che è stata effettuata una transazione con la carta, che in questo modo resta sempre sotto controllo e può essere subito bloccata nel caso di uso improprio (iscrizione gratuita, ogni sms 0,13 euro).

Barclaycard. Offre una speciale garanzia per gli usi impropri, consentendo in caso di furto o smarrimento di richiedere il blocco e la sostituzione della carta gratuitamente.

 

Carte di Credito Prepagate Permettono di limitare i danni in caso di frode

Read Full Post »

Recentemente, in tutta Europa, sono in forte aumento le frodi presso i distributori automatici di contante, queste vengono perpetrate in svariati modi:

Sullo sportello di prelievo automatico viene applicato un dispositivo che, una volta inserita la carta la trattiene in modo che il distributore non riesca più a restituirla (figura 1 e 2).

lebanese1.jpg

Nella figura 4 il cliente è confuso, non può completare la transazione ne riavere la carta.

A questo punto può intervenire il truffatore che, fingendo di prestare soccorso al cliente davanti allo sportello, lo invita a digitare nuovamente il PIN consentendogli cosi di memorizzarlo (figura 5 e 6)  

lebanese21.jpg

Dopo l’allontanamento della vittima il criminale può recuperare la carta e utilizzarla con il pin appena memorizzato (figura 7,8 e 9).

lebanese32.jpg

 

Skimming su ATM:

E’ molto più diffuso e soprattutto molto più efficace del “Lebanese Loop”, poichè il cliente utilizza normalmente lo sportello automatico senza rendersi conto che i dati della nuova carta vengono copiati. Questo è reso possibile da un dipositivo montato nella fessura di inserimento della carta e da una piccola telecamera montata sul pannello di controllo, che filma la digitazione del codice PIN.

Alcune immagini ci aiuteranno a capire questo trucco:

atm1.jpg

Tutto sembra normale…

atm2.jpg

In realtà la fessura di inserimento della carta è coperta da un pannello creato per catturare le informazioni presenti sulla banda magnetica..

atm3.jpg

 

Questo porta brochure non desta sospetti..

 

atm4.jpg

 

In realtà nasconde una telecamera che registra la digitazione del codice PIN

 

atm6.jpg

 

Il pin può essere catturato anche attraverso una finta tastiera applicata su quella reale

pinpad.jpg

 

 

Read Full Post »